I fabbricanti

Cohen

Lewis I. Cohen

NazioneStati Uniti
LuogoNew York (NY)
Periodo1832 - 1860
Nato in Pennsylvania nel 1800. Nel 1835 inventò una macchina per stampare 4 colori in una sola passata e ne mantenne il segreto fino al 1844, quando ne svelò le caratteristiche al figlio ed ai tre nipoti che lavoravano presso di lui. Sue innovazioni furono la finitura "Ivory surfaced" (superficie avorio) e "Enameled finish" (finitura smaltata). Iniziò l'attività al 71 William st., ma si trasferì al 123, al 112 (1833) e poi al 118 (1838). Nel 1844 acquistò il palazzo dal 184 al 190 della stessa via e vi si trasferì con la fabbrica, acquistando anche il palazzo al 134 della stessa via come negozio. Nel 1854 lasciò la ditta al figlio, Solomon L. Cohen, e al nipote John M. Lawrence. La ditta mantenne la denominazione originaria e solo alla sua morte, nel 1860, cambiò nome, anche se gli assi di picche con il nome di Lewis I. Cohen furono usati fino al 1865, unitamente a quelli con il nuovo nome della ditta.. Gli altri due nipoti che impararono nella sua ditta l'attività, furono Samuel Hart e John J. Levy, che iniziarono un'attività indipendente su suo incoraggiamento nel 1844. La ditta si trasferì in 222-228 West 14th st., indirizzo sembra occupato in precedenza da Samuel Hart.

John J. Levy (o Jn.o J. Levy)

NazioneStati Uniti
LuogoNew York (NY) (177-179 Grand st., poi 123, 184 William st.)
Periodo1844 - 1871
Nipote di Lewis I. Cohen dopo aver fatto pratica nella fabbrica dello zio fu da lui incoraggiato ad iniziare l'attività in proprio. Nel 1855 circa, prese come socio Huestis e creò una compagnia chiamata Union Card Manufactory e anche Huestis & Levy. Il 5 dicembre 1871 le tre ditte Samuel Hart, Union Card Manufactory di John J. Levy e Lawrence & Cohen si riunirono dando vita alla The New York Consolidated Card Co.

Lawrence & Cohen, Levy

NazioneStati Uniti
LuogoNew York (NY) (184 William st.)
Periodo1860 - 1871
Il 5 dicembre 1871 le tre ditte Samuel Hart, Union Card Manufactory di John J. Levy e Lawrence & Cohen si riunirono dando vita alla "The New York Consolidated Card Co.".



Lista dei mazzi di carte nel museo 7bello


Non ci sono in archivio mazzi disponibili.