Turchia
 

Mazzo Carte Figure Semi
Belga  52 Speculari Francesi


In Turchia viene attualmente utilizzato per i vari giochi locali il mazzo Belga, con indici francesi o internazionali. 

In precedenza, fino alla fine del 19° secolo, veniva usato il mazzo da Picchetto austriaco, esportato inizialmente da fabbricanti austriaci e successivamente da quelli belgi di Turnhout. 

Canasta Export quality - Astek A/30

Altri mazzi utilizzati in Turchia erano quelli detti Carte Svizzere  e carte Parigine IPCS ex XP5a - IPCS Journal 30-5 pag. 239, che Grimaud chiamava nei suoi cataloghi "disegno tedesco venduto in Turchia". 

Veritables cartes françaises - Tarot 1042 - Brepols & Dierckx Zoon ?  188x

Infine, a causa del deteriorarsi della situazione politica tra Austria e Turchia e dell'imporsi sul mercato dell'ex impero ottomano dei fabbricanti francesi prese piede il mazzo Belga, un mazzo ideato dai fabbricanti francesi per l'esportazione, l'unico che viene attualmente utilizzato IPCS Journal 30-5 pag. 222

Fabbricanti belgi esportavano in Turchia anche il mazzo di Parigi, come questo con il nome dell'importatore che aveva la sede a Izmir (Smirne), oltre che a Salonicco in Grecia. 

Veritables cartes françaises - Tarot 1042 - Brepols & Dierckx Zoon ?  188x

Veritables cartes françaises - Tarot 1042 - Brepols & Dierckx Zoon ?  188x

In Turchia viene anche giocato l'Okey, che invece delle carte utilizza 106 tavolette in legno numerate dall'1 al 13 in quattro diversi colori, rosso, giallo, blu e nero, oltre a due jokers. 
Questo gioco è molto diffuso e si trova in vendita in ogni bazar.