Tailandia
  

Mazzo Carte
Pai Tong 60
Carte scacchi 116

 

In Tailandia, o Siam come si chiamava fino al 1938, le carte tradizionali derivano dai mazzi cinesi. Oggi non vengono quasi più utilizzate e sono sconosciute alla maggior parte dei giovani, ma è possibile trovarne ancora in qualche negozietto, per esempio quelli della Chinatown di Bangkok. 

Per i giochi ormai si usa quasi solo il mazzo Inglese o Internazionale.

I mazzi di carte tailandesi hanno al centro della carta e sulla fascetta della confezione un marchio, quello del monopolio di stato, raffigurante Garuda, un uccello mitologico. 
La stessa figura appare sull'asso di picche nei mazzi fabbricati direttamente in Tailandia ad attestare il pagamento della tassa mentre, per i mazzi importati, c'è una fascetta sulla confezione e un timbro su ogni carta del mazzo. 

  

Carte derivate da monete a 3 semi o Pai Tong, un mazzo con 2 serie di 30 carte. 
I semi sono detti occhi (monete), uccelli (file di monete) e uomini (miriadi di monete) per quello che i disegni sulle carte suggeriscono Jean Hamilton - Playing cards in the Victoria and Albert Museum pag. 72 n. 232

Tutte le carte hanno segni particolari che servono da indici, come già spiegato per l'analogo mazzo cinese, e la serie di miriadi di monete ha anche caratteri in alfabeto locale. 

1 2 3 4 5 6 7 8 9

I disegni sono riprodotti specularmente, al contrario dei corrispondenti mazzi cinesi che sono a figura intera, e il seme di miriadi di monete porta figure geometriche, non disegni di persone come nei mazzi cinesi e come il suo nome suggerisce

 

Carte scacchi o Pai Pong Jin (carte cinesi sfarzose, brillanti), derivano dalle carte a scacchi cinesi. 

I mazzi sono composti da 116 carte con gli stessi disegni riprodotti 8 volte, salvo le ultime due carte a destra che sono duplicate 10 volte. 

I simboli sulle carte sono simili a quelli di un mazzo cinese a quattro colori detto Soo Sik Pai Sylvia Mann - All cards on the table n. 247 - 195x, prodotto fino a mezzo secolo fa per Taiwan e Amoy.

In questa immagine ci sono in alto le pedine degli scacchi cinesi in legno e sotto le corrispondenti carte tailandesi.