Olanda
  

Mazzo Carte Figure Semi
Olandese 32/52 Speculari Francesi

 

Dizionario

carte da gioco Speelkaarten
cuori Harten fiori Klaveren
quadri Ruiten picche Schoppen
fante Boer donna Vrouw
re Heer asso Aas

  

Pubblicità Martini - van Genechten (?)

Olandese  IPCS sheet 76 (ex F 1.5331 e XP2) da 32 e 52 carte a figure speculari con semi francesi, prodotte dal 1850 circa. Il mazzo ha le sue origini probabilmente da una delle tante varianti tedesche del mazzo di Parigi

Non ne è nota la produzione in Olanda, ma furono stampate in Germania e Belgio per l'esportazione nei Paesi bassi. 
I fabbricanti belgi di Turnhout le chiamavano "Cartes royales" o "Cartes imperiales". 

I re sono simili a quelli del mazzo del Württtenberg a semi tedeschi con il pipistrello sullo scudo di quello di fiori, scarsamente visibile a causa della figura speculare. 

Carte caratteristiche sono la donna di cuori con un uccello sulla spalla e quella di picche con un ventaglio tondo. 
Quasi tutti i mazzi hanno vignette doppie sugli assi, con raffigurati monumenti o paesaggi. Pochi sono i mazzi senza questa caratteristica Olandesi - Wüst - inizi 20° secolo

Brepols (?)

 

Cartas n. 31 - Litografia Maia di Rodrigo F. Dos santos & co.

Una variante IPCS sheet 75 (ex F 1.533 e XP2) di questo mazzo è classificata dall'IPCS come mazzo standard. Disegnata probabilmente da C. L. Wüst è denominata XP 2 in mancanza di un nome più appropriato.

In questo disegno tutte le donne hanno in mano un fiore e il disegno delle figure è variato nel corso degli anni, come si può vedere dalle illustrazioni contenute nell'IPCS sheet. 

Sylvia Mann Sylvia Mann - All cards on the table n. 154 - Fabbricante sconosciuto - metà del 19° secolo lo chiama "disegno Olandese tardo", a causa delle somiglianze tra i due mazzi,  ma non esistono prove che questo mazzo sia mai stato stampato o utilizzato in Olanda. Era invece divenuto uno dei mazzi più usati in Portogallo, dove era ancora stampato alla metà del secolo scorso. 

È citato anche in questo capitolo per la sua somiglianza al mazzo Olandese.

Cartas n. 31 - Litografia Maia di Rodrigo F. Dos santos & co.