Locandina della mostra

grafica Ingrid Orlando Zon

 

 
I mazzi esposti
   

 1 - Bresciane - Giuseppe Cassini & C. - Brescia 1926

 2 - Bresciane - Morreale 1945 (bollo usato durante la RSI)

 3 - Bresciane - Edoardo Pignalosa - Napoli 195x

 4 - Bresciane - Masenghini - Bergamo 1967

 5 - Bresciane - L'Ecartè  - Brescia 198x

 6 - Bresciane - carte da gioco in seriplast - Italcards 1986 (52 carte)

 7 - Bresciane - Italcards 198x (40 carte - disegni diversi dal precedente)

 8 - Bresciane - Italbridge

 9 - Bresciane - Edoardo Pignalosa (foglio non tagliato)

10 - Bergamasche - Masenghini 1945

11 - Bergamasche - Pubblicità amaro Orsi - Dal Negro 1962

12 - Trevisane - Cassini & Salvotti - Vicenza metà 19° secolo

13 - Tarocco bolognese - Cassini & Salvotti - Brescia fine 19° secolo

14 - Primiera bolognese - Accurata fabbrica Giuseppe Cassini - Brescia 192x

15 - Piemontesi - Giuseppe Cassini - Brescia (bollo Regno d’Italia) 1947

16 - Piacentine - Giuseppe Cassini - Brescia 1941

17 - Mazzo a disegno internazionale - Giuseppe Cassini 1935

18 - Cartine da gioco per ragazzi - Romagnole - Giuseppe Cassini 193x

19 - Cartine da gioco per ragazzi - Bresciane - Giuseppe Cassini 193x

 

  

  

 

Le carte bresciane bergamasche (Virgilio Ferrari)

Accurata fabbrica Cassini (Gustavo Orlando Zon)
   
Marchi della ditta Cassini Notizie sui fabbricanti
   
Le fotografie della mostra