Notizie

 

 

  

2019 News

 

Cliccando sul bottone si passa alla notizia

Cliccando sulle immagini se ne può vedere l'ingrandimento

 

Habemus situm! 
Tre mazzi di carte da gioco - La storia del Cucù giocato a Campli e Montorio al Vomano 
Dicono di noi - Talon - IPCS 
Codex Albertinus 
Incontro-Mostra del 19 maggio a Capriolo
Dicono di noi - Giornale di Brescia 20 maggio 2019
Dicono di noi - Bollettino IPCS 47 - Aprile-Giugno 2019
Presentazione del libro "Vindobona" di Alessio Pacini - annuncio
Presentazione del libro "Vindobona" di Alessio Pacini - evento
Presentazione del libro "Fermatevi alquanto" di Nicolino Farina - annuncio
Catalogo mostra "Il mondo in mano" e libretto "I tarocchi siciliani di Mineo"
Presentazione del libro "Fermatevi alquanto" di Nicolino Farina
Dicono di noi - ASESCOIN - I nostri mazzi di carte
 
 

(cliccando sulle immagini è possibile vederne un ingrandimento)

15 gennaio 2019 

Carissimi amici, habemus situm!

Con queste parole di gioia Virgilio Ferrari, ideatore e creatore del sito, ha annunciato nei primi giorni del 2019, a tutti noi soci di 7bello-Cartagiocofilia Italiana, fondata il 15 settembre 2018 per atto pubblico Notar Alfonso Cuoco di Chiari, di aver portato a termine l’impegno assunto.
Qualche piccolo ritocco, alcune integrazioni, i primi inserimenti di carte e di comunicazioni (tanti ne seguiranno), ed eccoci in onda!

Tutti, naturalmente, possono accedervi; ma esistono settori riservati ai soli soci. 
Come le Carte da gioco Bresciane Nuove, create da Ingrid Orlando Zon in tiratura limitata e numerata, e stampate in Italia da Ludocards: potete ammirarle qui
È il primo mazzo della nostra Associazione, che si propone di realizzare ogni anno un gioco di carte italiane "rivisitate", nell’intento di contribuire alla tutela del nostro patrimonio culturale. 
Questo è il mazzo del corrente anno 2019; per il 2020 ce n’é già un altro in cantiere, ma … ne parleremo in seguito: ogni cosa a suo tempo.

Nell’area destinata ai soli soci funzioneranno un mercatino per gli scambi e una bacheca per i loro annunci. 

La quota associativa annuale è di € 30,00, da pagarsi mediante bonifico bancario; ogni socio riceverà a stretto giro di posta una copia del mazzo dell’anno, ed il numero stampato sulla EC corrisponderà alla sua iscrizione nel registro dei soci; eventuali mazzi supplementari potranno essere acquistati al prezzo di € 15,00 ciascuno. 
Le spese di spedizione tracciata sono comprese nella quota sociale, e comunque nel prezzo, per il caso di acquisto di più esemplari.

Ecco gli estremi per il bonifico:

7bello-Cartagiocofilia Italiana

IBAN: IT91N0623009512000063643393

Effettuato il pagamento, il nuovo socio potrà contattare direttamente il Presidente  Gustavo Orlando-Zon (segreteria@7bellonline.it), comunicando i propri dati fiscali e il proprio indirizzo, e gli verranno subito inviate le carte richieste.
I dati personali dei soci rimarranno rigorosamente riservati, nel rispetto della vigente normativa sulla privacy; al nuovo socio verranno immediatamente inviati il modello di informativa e il modulo per esprimere il consenso al trattamento dei propri dati.

Un benvenuto a tutti voi!

Il Presidente

 

 

25 gennaio 2019

L’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo e l’associazione Campovalano Viva, sabato 2 febbraio 2019 alle ore 18.00 a Campovalano promuovono la manifestazione culturale "Tre mazzi di carte da gioco illustrano la storia del Cucù giocato a Campli e Montorio al Vomano", nella quale si presentano tre Mazzi di Carte da Cucù realizzati dal nostro socio Nicolino Farina, e stampati in 100 copie numerate.

Il primo mazzo riproduce quello Camplese di metà Ottocento; il secondo è la ristampa di quello tirato a Bari da Murari tra il 1880 e il 1928; il terzo è un inedito disegnato dallo stesso Nicolino Farina.

Il contesto dei tre Mazzi di Carte da Cucù (gioco oggi praticato soltanto a Campli, a Montorio al Vomano ed in alcune valli bresciane e bergamasche), s’inserisce nel filone della storia sociale che studia l’evoluzione, la lunga durata delle tradizioni e delle costruzioni simboliche e culturali che hanno attraversato i secoli.

Nicolino Farina, giornalista, artista e critico d’arte, da sempre studioso delle tradizioni della sua terra e del gioco del cucù, al quale ha dedicato un interessante ed esaustivo volume edito nel 2012.

 

 

 

11 marzo 2019

DICONO DI NOI

La newsletter n. 10 del 24 febbraio 2019 di Talon, prestigiosa associazione austriaca che coltiva lo studio ed il collezionismo dei tarocchi austriaci ed ungheresi e delle carte da gioco, parla di 7bello-Cartagiocofilia Italiana in un interessante articolo che illustra esaurientemente le nostre finalità, e segnala pure l’indirizzo del nostro website. 

Un grazie di cuore agli amici austriaci per la graditissima ed amabile recensione.


  

Anche l'International Playing Card Society, 
nota con la sigla IPCS tra i collezionisti, 
ci ha inserito tra i suoi link

   

 

22 marzo 2019

CODEX ALBERTINUS

Formidabile new entry nel mondo della cartagiocofilia, questi raffinati tarocchi (24 arcani) opera di Matteo Albertin, e minuziosamente interpretati (rectìus: spiegati ai profani) da Thomas Toderini dei Gagliardis Dalla Volta nel prezioso libretto che accompagna il gioco, al quale rinvio e che non abbisogna certo di integrazioni: mi limito quindi ad esprimere sincero apprezzamento non solo per la modernità e lo stile del disegno, e per la cifra dell'artista, ma anche con riguardo agli innumerevoli "deja-vu" culturali evocati dalle carte. 

Chi fosse interessato all’acquisto, potrà contattare codexalbertinus@gmail.com per acquistarne una o più copie. 


   


30 aprile 2019

Abbiamo programmato un incontro tra tutti i collezionisti per il 19 maggio 
presso la nostra sede sociale a Capriolo. 

In questa occasione ci sarà l'assemblea dei soci, una mostra allestita per l'occasione 
e la possibilità di visitare il Museo delle Carte da gioco di Lorenzo Ricci Curbastro. 
Inoltre avremo occasione di conoscerci e di scambiarci i nostri mazzi. 

Qui trovi il programma completo della giornata

Se non sai come raggiungerci qui trovi la mappa

Questo è l'elenco delle carte esposte in mostra

   

Articolo sul giornale di Brescia del 
20 maggio 2019 sulla mostra a Capriolo


 

Qui trovi la copia dell'articolo apparso sul giornale

mentre qui accedi all'articolo in internet  

e ne puoi vedere le fotografie

 

  

Bollettino 47 Aprile-Giugno 2019
dell'International Playing-Card Society 

12 Giugno 2019

SCUSATE SE È POCO. 

"The Playing-Card", rivista ufficiale di IPCS di indiscussa autorità 
nel mondo del collezionismo di carte da gioco e della cartagiocofilia, 
ha presentato le "Bresciane nuove", create da Ingrid Orlando-Zon. 

La piacevole ed accurata recensione, opera di Christian de Ryck, 
collezionista e studioso di fama mondiale, che ringraziamo di cuore, 
è per tutti noi di 7bello motivo di orgoglio e di gioia.

Grazie

 


9 Novembre 2019

Presentazione del libro "Vindobona" di Alessio Pacini a Fucecchio

Il 16 novembre 2019 alle ore 17.00, presso la Fondazione Montanelli-Bassi a Fucecchio in Via San Giorgio n. 2, il nostro socio Alessio Pacini presenterà il suo libro "Vindobona. 

La Storia di una grande fabbrica fucecchiese", frutto di un’ammirevole ed esaustiva ricerca condotta dall’autore; libro ricco di episodi, di vicende, e di immagini non soltanto di carte da gioco, ma anche dei locali dello stabilimento, di chi vi lavorava, e di tanto ancora. 
All’evento, di indubbio interesse per i collezionisti, gli studiosi delle carte da gioco e non solo parteciperanno, per 7bello-Cartagiocofilia Italiana, Gustavo ed Ingrid Orlando-Zon.

La notizia è stata ripresa da Il Tirreno con una pagina dedicata all'evento pubblicata l'8 novembre. 

 




 

16 Novembre 2019

Presentazione del libro "Vindobona" di Alessio Pacini a Fucecchio

Il 16 novembre il nostro socio Alessio Pacini ha presentato il suo libro sulla fabbrica di carte da gioco Vindobona di Fucecchio, paese dove risiede.
L'iniziativa ha avuto un grande successo. All’evento erano presenti circa un centinaio di persone (tanto che alcuni hanno dovuto seguire la conferenza dalla sala a fianco, utilizzando una tv a circuito chiuso). 
Quasi tutti i partecipanti hanno acquistato il libro, leggendo il quale hanno scoperto l'esistenza in paese di una importante fabbrica di carte da gioco del passato. 

 

 

24 Novembre 2019

Presentazione del libro "Fermatevi alquanto" di Nicolino Farina

7bello - Cartagiocofilia Italiana ha il piacere di invitare tutti gli amici alla presentazione del libro di Nicolino Farina, dedicato al gioco del Cucù, ancora oggi praticato nel teramano, nonché in alcune valli bresciane e bergamasche. 
L'evento, al quale parteciperà l'autore, si terrà nella splendida cornice di Macesina Country House https://www.macesina.it/ in Bedizzole (BS), via Borghetto 22, il 14 dicembre alle ore 11.15.
Chi giunge in autostrada (A4) potrà uscire al casello di Desenzano del Garda.

 

 

16 Dicembre 2019

Gli amici dell'associazione culturale "Gioco tarocchi siciliani - Michael Dummett" di Catania hanno organizzato una mostra sui tarocchi e le carte da gioco in Sicilia. 
In occasione della mostra è stato pubblicato un interessantissimo catalogo e un mazzo di "Nuovi tarocchi siciliani" dell'artista Lelio Bonaccorso. 
Per ogni informazione contattare il sito 
https://giocotarocchisiciliani.jimdo.com/mostra-il-mondo-in-mano/

Per il libretto "I tarocchi siciliani di Mineo" di Salvatore Bonaccorsi il sito è https://giocotarocchisiciliani.jimdo.com/blog-contatti/

 

 
Si è svolta sabato, presso l’agriturismo Macesina Country House di Bedizzole, la presentazione del libro di Nicolino Farina “Fermatevi Alquanto”, dedicato alla riscoperta dell’antico gioco di carte del Cucù, alla presenza di decine di appassionati del mondo delle carte da gioco riuniti sotto l’egida della associazione 7Bello Cartagiocofilia Italiana. Nato a Campli nel 1955, Nicolino Farina, giornalista e funzionario del Museo Archeologico Nazionale di Campli, con questo volume edito da Artemia Nova Editrice si è posto l’obiettivo di spiegare con semplicità tutti gli aspetti legati alla storia centenaria del gioco, compresi il simbolismo delle carte, l’iconografia e le regole. Creato a Bologna attorno al sedicesimo secolo – prova ne è la carta con il leone rampante, simbolo del capoluogo emiliano – e diffuso inizialmente presso la nobiltà felsinea, il Cucù, in altre regioni conosciuto come Tuffo, è un gioco a eliminazione composto da quaranta carte al quale possono partecipare tra i due e i venti giocatori. Pur essendoci tante varianti quanti sono i contesti storici e geografici in cui il Cucù è divenuto popolare, la regola di base prevede che ad ogni giro venga eliminato il giocatore con la carta più bassa; l’ultimo giocatore rimasto in partita sarà il vincitore del piatto. L’evento ha visto la partecipazione, oltre che dell’autore, del presidente pro tempore di 7Bello Cartagiocofilia Italiana Gustavo Orlando-Zon e del grafico Denis Bettio, in rappresentanza della azienda trevigiana Teodomiro Dal Negro, il quale ha brevemente introdotto al pubblico le nuove carte da Cucù per bambini, prodotte dalla celebre azienda di carte da gioco con la consulenza di Farina. In conclusione dell’incontro, l’autore ha consegnato al Comune di Dello una targa di ringraziamento per la donazione di cinquemila euro che la cittadina bresciana ha effettuato in favore della città di Campli, danneggiata durante l’ultimo sisma in centro Italia. (trasmesso da Federico Bezzi)

 

 

L'associazione dei collezionisti spagnoli ASESCOIN nel suo ultimo bollettino ha dato notizia dei mazzi di carte stampati da noi per il 2019 e 2020.  

 

 

 

 

2020 News

 

Ecco le carte di 7bello destinate ai soci e simpatizzanti, disegnate da Virgilio Ferrari e stampate da Ludocards in 135 copie, 35 delle quali numerate in cifre romane e firmate, e 100 numerate in cifre arabe: una rivisitazione delle carte bergamasche con dimensioni immutate (mm 94x50). Colori, posture e ranghi, sebbene rielaborati, sono stati mantenuti fedeli agli antichi modelli ottocenteschi cui il gioco si ispira. Le carte Bergamasche de 'l Giopì
 

 


Oggi è stata aperta su Facebook la pagina ufficiale della nostra associazione: il canale ufficiale dove potrai trovare informazioni aggiornate sulle nostre attività, sullo studio e sulla cultura della Cartagiocofilia.
 
Lunedì 3 febbraio alle ore 12 nella Sala degli Arazzi di Ca' Sugana si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione della mostra CARTE IN MANO che si terrà dal 7 al 15 Marzo 2020 nella Sala dei 300 in Piazza dei Signori a Treviso.
 
Dicono di noi - IPCS e mostra di Treviso
 
L'IPCS ha dato ai suoi soci la notizia della mostra di Treviso pubblicando il manifesto.

La notizia è stata condivisa da Pre-1950 Playing Cards - collectors and scholars.

 

ISCRIZIONE AL REGISTRO PROVINCIALE DELL’ASSOCIAZIONISMO.

Comunichiamo con soddisfazione a tutti i nostri soci e simpatizzanti che, con decreto n. 609/2020 del 05 marzo 2020, 7bello-Cartagiocofilia Italiana A.P.S. è stata iscritta al Registro Provinciale dell’Associazionismo non lucrativo della Provincia di Brescia (Ambito di Intervento: B-Culturale). L’iscrizione costituisce un importante riconoscimento del valore sociale dell’attività svolta, e degli scopi da noi perseguiti. Ognuno potrà prendere visione dello Statuto, a tal fine modificato in ossequio alla normativa vigente, con delibera dell’assemblea straordinaria del 15 novembre 2019, per atto Notar Alfonso Cuoco di Chiari.

 

Purtroppo la mostra, causa restrizioni per l'epidemia in atto, è rimasta aperta solo un giorno, ma i visitatori sono stati numerosi


  
   Sebbene la Mostra sia stata momentaneamente sospesa a causa del Covid, il Catalogo è disponibile per i cartagiocofili che ne vorranno fare richiesta: un libro di oltre 200 pagine con la presentazione di oltre 80 mazzi di carte riprodotte in circa 1500 immagini a colori.


   L’annunciato trasferimento della sede da Capriolo (BS) a Brescia in Borgo Pietro Wührer n. 71, è avvenuto il 30 giugno scorso: è una sede vera e propria (non un recapito postale) a costo zero presso il neonato “ZON Studio”, dove svolgono attività professionale i soci Ingrid Orlando-Zon e Federico Bezzi: la location è prestigiosa (Borgo Pietro Wührer è la riconversione di un’antica fabbrica di birra liberty, adibita ad uffici ed abitazioni residenziali, con parco ed ampio parcheggio gratuito), e l’arredo dello studio è sobrio ma elegante. Sono garantite in sede la quotidiana presenza e la reperibilità dei responsabili Ingrid Orlando-Zon (cell.: 334-9971474) e Federico Bezzi (cell.: 388-9977452), disponibili in orario d’ufficio.



   Questo maledetto 2020 ha rapito anche Giuliano Crippa, Maestro della cartagiocofilia italiana e mentore di tutti noi.
Lo vogliamo ricordare con la commovente commemorazione di Gianni Monzali, pubblicata su The Playing Card, rivista ufficiale di IPCS.



   Per l'anno 2021 la nostra Associazione 7Bello Cartagiocofilia Italiana APS ha realizzato il mazzo delle Carte Trevisane Nuove, disegnate dall'artista Ingrid Orlando Zon e stampate dalla Teodomiro Dal Negro in 500 copie, delle quali 150 numerate e firmate dall'artista.

 

 

 


 

2021 News

 


Dicono di noi - La stampa locale italiana ci riserva sempre la sua gradita attenzione: ecco gli articoli scritti da Laura Simeoni, pubblicato dal quotidiano "La Tribuna" di Treviso il 3 gennaio, e da Barbara Caffi, apparso sulla "Provincia" di Cremona il 19 gennaio scorso.
 
  Anche in Abruzzo parlano di noi - L'amico e socio Nicolino Farina ha pubblicato un articolo sulle Carte Trevisane Nuove sull'Araldo Abruzzese n. 8 del 2021.