Trevisane - Fante di coppe

 

1888 RIND

1890 MURARI

1923 BEGHI

1926 MURARI

1954 DAL NEGRO

 
1960 DAL NEGRO VIASSONE 1960 DAL NEGRO 1976 MASENGHINI

MIGNON 1850 ca.

 

Evoluzione del Fante di Coppe:

1. Vediamo che l’iconografia rimane pressoché immutata ed omogenea in tutti i mazzi escluso che nel mazzo veneziano mignon di fine ‘800, i colori base sono giallo, rosso e blu;

2. In tutte le versioni il Fante tiene la coppa in alto nella mano destra e al fianco sinistro una mezza luna con una faccia rossa: posso dire che una semiluna, ma senza viso, al fianco sinistro c’era anche ad inizio ‘800 su carte a figura intera;

3. Sulle maniche sono spesso presenti decori floreali di diverse forme e dimensioni.

4. Tutte le teste sono coperte da un copricapo simile.