Trevisane - Cavallo di coppe

 

1888 RIND

1890 MURARI

1923 BEGHI

1926 MURARI

1954 DAL NEGRO

 
1960 DAL NEGRO VIASSONE 1960 DAL NEGRO 1976 MASENGHINI

MIGNON 1850 ca.

 

Evoluzione del Cavallo di Coppe:

1. Vediamo che l’iconografia rimane pressoché immutata ed omogenea in tutti i mazzi, i colori base sono giallo, rosso e blu e sono disposti in modo analogo ad esclusione delle carte venete mignon;

2. In tutte le versioni il Cavaliere tiene il simbolo di danari in alto nella mano sinistra ed il cavallo è rivolto a sinistra, solo le Mignon Venete della fine 1800 hanno la posizione invertita;

3. Tutti i Cavalieri hanno un copricapo piumato ed i cavalli la testa adorna di piume.